Netflix: in arrivo la possibilità di cambiare velocità di riproduzione

195
Netflix velocità riproduzione

Netflix sta introducendo la possibilità guardare i contenuti ad una velocità differente da quella standard. La funzionalità è inizialmente prevista per i dispositivi Android; successivamente verrà estesa anche ad iPhone e iPad.

Per modificare la velocità basterà accedere al pannello di controllo, durante la riproduzione di un contenuto, e selezionare l’opzione “speed”. Sarà possibile scegliere tra le seguenti velocità: 0,5x, 0,75x, 1,25x o 1,5x.

La modifica sarà valida solo durante la sessione in corso; dovrà quindi essere reimpostata ogni volta che si avvia l’applicazione. Questa “limitazione” serve ad evitare che gli utenti guardino accidentalmente tutti i programmi ad una velocità differente da quella standard.

Quando sarà disponibile?

La funzionalità è già attiva su alcuni profili, come precisato da Netflix. Sarà, poi, estesa a tutti gli utenti nelle prossime settimane.

L’opzione sarà disponibile sia per la visione di contenuti online che offline (contenuti scaricati direttamente sul dispositivo).

Stando alle parole di Keela Robison, Vicepresidente per l’Innovazione Prodotto Netflix, l’arrivo di questa funzionalità è il risultato di insistenti richieste da parte degli utenti nel corso degli anni.

Un plauso dalle associazioni per i disabili

Sulla questione si sono pronunciate anche la National Association of the Deaf e la National Federation of the Blind, rappresentanti rispettivamente della comunità sorda e della comunità non vedente americana. Le due associazioni hanno espresso apprezzamento sull’introduzione della nuova funzionalità. La riproduzione rallentata consente difatti una più accurata lettura dei sottotitoli per la comunità sorda, mentre una velocità maggiore può rappresentare una comodità per gli utenti non vedenti nella comprensione dei dialoghi.