Netflix: si avvicina la fine della condivisone degli account?

93
Netflix account sharing
Pubblicità

Netflix, non molto tempo fa, aveva annunciato una nuova serie di aumenti di prezzo per gli abbonamenti. La notizia era stata accolta con qualche malumore da parte degli utenti, che vedono sempre più aumentare il costo del servizio, quasi a cadenza periodica. 

Ai già numerosi malumori potrebbero, presto, aggiungersene altri. L’azienda infatti, in un post sul loro sito, ha annunciato l’arrivo di una stretta sul fenomeno della condivisione degli account. In sostanza, nei piani dell’azienda, ci sarebbe l’introduzione di costi extra per permettere la condivisione.

Pubblicità

Secondo Chengyi Long, direttore del reparto innovazione, la possibilità di condividere il proprio account “ha generato confusione sul quando e come Netflix possa essere condiviso”. Ciò, sempre secondo Long, avrebbe portato alla condivisione degli account tra nuclei familiari diversi, “impattando la capacità di investire in nuovi serie TV e film”.

Netflix: come cambierà la condivisione degli account?

Netflix sarebbe dunque pronta a proporre ai propri utenti una serie di costi extra rispetto ai piani “classici”. Tali costi darebbero la possibilità di condividere il proprio accountfacilmente e in modo sicuro” con nuclei familiari diversi dal proprio. 

Il cambiamento, però, non sarà immediato: si passerà infatti attraverso una fase preliminare di test, che riguarderà pochi Paesi tra cui Cile, Costa Rica e Perù.

Nello specifico, verranno testate le seguenti funzionalità:

  • Aggiunta di un membro extra: i membri Standard e Premium potranno aggiungere fino a due “sotto-account” per chi non vive con loro (ognuno con proprio profilo, personalizzazioni, login e password) ad un costo ridotto: 2380 CLP in Cile, 2,99 USD in Costa Rica e 7,9 PEN in Peru. In sostanza un aumento di circa 3€;
  • Trasferimento di un profilo ad un nuovo account: i membri Basic, Standard e Premium possono permettere a chi condivide l’account di trasferire le informazioni relative a tale account (cronologia, La Mia Lista e tutti i suggerimenti basati sulla profilazione) su un nuovo account oppure ad un sotto-account.

Siamo di fronte, dunque, ad una nuova rivoluzione in casa Netflix che, però, potrebbe scatenare una nuova ondata di proteste da parte degli utenti. Al momento il tutto è ancora in fase di test e, nel caso venga mal recepita, potrebbe essere soggetta a modifiche.

Non perdere nessuna delle nostre News!

In ogni caso, il team di yourSmartVillage monitorerà la situazione e vi terrà prontamente informati. Per non perdere quindi tutti gli aggiornamenti su questo ed altri temi, vi invitiamo a seguirci sul nostro canale di News, presente tra i nostri Canali Ufficiali.

Pubblicità